Panini al grano saraceno senza glutine

Panini al grano saraceno senza glutine

I panini al grano saraceno senza glutine sono una delle prove fatte negli ultimi tempi, con il pane senza glutine.

Ogni volta è una scommessa, questi impasti si sa, non sempre danno buoni risultati, ma nel caso di questi panini non posso lamentarmi.

Ho utilizzato la ricetta della macchina per pane Imetec ZeroGlu, riadattandola un pochino, diminuendo le dosi di farina di grano saraceno. Si, perchè seppur questa farina dia al pane un aspetto più rustico, si deve familiarizzare con il suo sapore, che a volte può risultare troppo forte.

Così ho deciso di utilizzarne meno della ricetta originale.

Vediamo cosa serve per preparare questi panini al grano saraceno senza glutine!

Per realizzarli in sicurezza per un celiaco, ricordo che:

  • Gli ingredienti contrassegnati con * dovranno essere senza glutine.
  • Dovrete utilizzare un mestolo di legno ad esclusivo uso del senza glutine, o in alternativa, un cucchiaio di acciaio o il frullatore con fruste a spirale, indicato in questo caso.

Ingredienti

  • 310 gr di acqua

  • 16 gr di lievito fresco o 7 di lievito secco*

  • 110 gr di farina di grano saraceno*

  • 220 ggr di farina Mix B Schaer

  • 10 gr di olio d’oliva

  • 5 gr di sale

  • un cucchiaino di zucchero o miele

Inizialmente far sciogliere il lievito nell’acqua con lo zucchero o il miele.

Aggiungere man mano la farina, poco alla volta, amalgamando bene il tutto. Unire quindi l’olio e il sale.

Lasciare lievitare il composto per un’ora e mezza circa coperto da pellicola, in forno con la luce accesa.

Una volta lievitato, dividere il composto formando delle palline da circa 80 gr l’una.

Infornare a 180/200° per mezz’ora circa, in base al forno.

Panini al grano saraceno senza glutine

Il gusto di questi panini è molto particolare.

Forse meno adatti ai bambini, mia figlia non li ha apprezzati molto, ma per chi desidera un pane rustico e saporito, questa è la ricetta giusta!

Se la ricetta vi è piaciuta, condividetela con l’#sgluciniamo. Se la rifate, taggatemi nella vostra foto o postatela sul nostro gruppo facebook! 

Alla prossima ricetta!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 4,00 su 5)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *